PUMS, rigenerazione urbana e mobilita’ sostenibile. Foligno, 10 Febbraio 2017

Eventi, INU-Umbria Agenda

Primo Seminario di studio

Rigenerazione urbana e mobilità sostenibile

Il Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile (PUMS) come strumento per l’integrazione delle politiche urbane nella smart city

Promosso da Istituto Nazionale di Urbanistica Sezione Umbria in collaborazione con Centro Studi Città di Foligno e Master “Progettare le smart cities” dell’Università degli Studi di Perugia

Con il Patrocinio della Regione Umbria , del Comune di Foligno, dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia, dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Perugia

 

Finalità

Il primo seminario di studio “Rigenerazione urbana e mobilità sostenibile. Il Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile (PUMS) come strumento per l’integrazione delle politiche urbane nella smart city” intende rappresentare un primo appuntamento per approfondire la tematica riferita alla mobilità urbana sostenibile quale azione non settoriale bensì integrata ad una molteplicità di azioni e interventi che sono propri delle politiche urbane nel nuovo paradigma della città smart, ovvero nel quadro europeo dello Sviluppo Urbano Sostenibile che vorrebbe favorire azioni di contrasto ai cambiamenti climatici, alla produzione di energia pulita, ad un nuovo ruolo delle comunità come attori dei processi di trasformazione urbana, alla prevenzione dai rischi, alla accessibilità nell’ottica dell’inclusione sociale ed economica, alla sicurezza, alla salute. L’Istituto Nazionale di Urbanistica è impegnato nell’attuazione del “Progetto Paese. L’Urbanistica tra adattamenti climatici e sociali, innovazioni tecnologiche e nuove geografie istituzionali”, in questo senso un approfondimento su uno strumento, quale il PUMS, può rappresentare l’occasione non tanto per discutere in merito allo strumento fine a se stesso, bensì per discutere sulla attuazione dei contenuti in esso auspicati, che traguardano a sistemi urbani resilienti, adattivi a nuove condizioni, ambientali, climatiche, sociali ed economiche; a sistemi urbani “smart” che basino la loro efficienza, creatività, performance, sicurezza, accoglienza, equità, “accessibilità”, anche grazie alle innovazioni tecnologiche; a sistemi urbani che si confrontino con nuovi assetti istituzionali, con contesti e logiche multi scalari, con la necessità di instaurare alleanze, reti tra territori, attori, obiettivi e temi.

Il seminario intende rappresentare un primo appuntamento di un ciclo di incontri al fine di inquadrare la tematica, in coerenza con le Linee guida della Comunità Europea che vedono il PUMS come un piano strategico volto a soddisfare la domanda  di  mobilità  delle  persone  e  delle  imprese  in ambito  urbano  e  periurbano  per  migliorare  la  qualità della vita. Si ritiene altresì importante approfondire la tematica in considerazione del fatto che tali strumenti sono in fase di avvio in Umbria, in particolare da parte delle Autorità urbane coinvolte in prima persona nell’attuazione del programma Agenda Urbana; che tali strumenti potrebbero rappresentare una opportunità anche per le varie realtà territoriali che caratterizzano la struttura policentrica diffusa e le aree interne della regione; in tal senso si alterneranno interventi a cura di esperti che vadano oltre la tradizionale pianificazione dei trasporti.

 

Programma

Svolgimento venerdì 10 Febbraio 2017 – Palazzo Trinci, Piazza della Repubblica, Foligno (PG) –

dalle ore 9:00 alle ore 13:45

Ore 9:30 Saluti Istituzionali

Nando Mismetti, Sindaco di Foligno

Giovanni Patriarchi, Assessore Agenda Urbana del Comune di Foligno

Giuseppe Chianella, Assessore Infrastrutture e trasporti, Regione Umbria

Mario Margasini, Direttore del Centro studi Città di Foligno

Paolo Vinti, Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Perugia

Gianluca Spoletini, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia

 

Relazioni introduttive ore 10:00 – 11:00

La mobilità urbana sostenibile e la “città accessibile a tutti”, il progetto Paese dell’INU

Alessandro Bruni, Presidente INU Umbria

Dalla rigenerazione urbana alla smart city. Materiali, strumenti, strategie

Paolo Verducci, Direttore del Master “Progettare le smart cities”, Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia

Le politiche regionali per la mobilità sostenibile. Programmi e prospettive per l’Umbria

Diego Zurli, Direzione Regionale Governo del Territorio e Paesaggio, Protezione civile, Infrastrutture e Mobilità

11:00 – 11:15 coffe break

Relazioni specialistiche ore 11:15 – 12:45

 

Pianificazione e politiche integrate per la mobilità sostenibile in ambito urbano

Stefano Ciurnelli, Redattore del piano Regionale dei Trasporti, Presidente di TPS Transport Planning Service srl

Stato di fatto e prospettive dei PUMS in Italia. Il ruolo della partecipazione e i processi di elaborazione condivisa degli interventi per la mobilità sostenibile eseguiti in alcuni casi locali

Luca Trepiedi, Ricercatore ISFORT, membro del Consiglio Direttivo Regionale – INU Umbria

Il PUMS in rapporto ai programmi urbani sostenibili di Agenda Urbana Umbria (ipotesi di titolo da concordare con il relatore)

Maurizio Angelici, Dirigente alle infrastrutture per la mobilità della Regione Umbria

Interventi programmati “Parola ai principali Comuni Umbri” ore 12:45 – 13:45

 

 

L’Ordine Ingegneri della Provincia di Perugia riconosce n.3 crediti formativi ai fini della formazione continua

L’Ordine degli Architetti della Provincia di Perugia riconosce n.5 crediti formativi ai fini della formazione continua (iscrizione per gli architetti disponibile sul portale www.imateria.awn.it)