Terremoto e smart land, Foligno 21 Marzo 2017 – Palazzo Trinci

Eventi
L’obiettivo del workshop è quello di fornire soluzioni progettuali al rilancio economico e turistico dei territori colpiti dal sisma. L’idea di fondo è superare l’idea di una prevenzione ristretta alla vulnerabilità edilizia, seppure da affrontare tecnicamente con approcci scientifici e rigorosi (come già sperimentato in Umbria dopo gli eventi del ’97), verso una visione che coinvolga l’intero sistema territoriale, non solo sul piano della conservazione delle identità locali, delle culture millenarie, laiche e religiose che hanno disegnato architetture meravigliose, ma in un contesto che sappia scongiurare il rischio dello spopolamento per le così dette aree interne fatte da piccoli e piccolissimi centri storici che continuano a costruire il vero presidio per la buona manutenzione del territorio. L’imperativo è “trasformare la ricostruzione” in un grande progetto di sviluppo territoriale che sappia coniugare sicurezza e benessere, accessibilità ed inclusione sociale, efficienza e produzione locale, dove la dotazione di servizi per nuove popolazioni che potrebbero insediarsi diventi la buona regola per la costruzione di una smart land.